Marotta: “Barcellona indebolito, Howedes sì, André Gomes no”

Marotta sorteggi champions

Beppe Marotta ha parlato di mercato, ma non solo, a margine dei sorteggi di Champions League oggi a Montecarlo. La Juventus è capitata nel Gruppo D con Barcellona, Olympiacos e Sporting Lisbona: ecco l’opinione del dirigente bianconero: “Ogni girone racchiude in sé delle insidie – le parole di Marotta riportate da ‘Tuttosport’ – . L’importante è arrivare a tutte le partite nel modo giusto. Lo spessore delle avversarie chiaramente è differente però il destino dipende da noi. In questo momento il Barcellona sembra indebolito, perché un’assenza come Neymar sicuramente pesa molto. Bisogna vedere in questi giorni come intendono sostituirlo. È comunque una squadra molto pericolosa, perché ha grande qualità”.

Marotta e il mercato

Quanto al mercato, è dato per vicinissimo l’ingaggio di Benedikt Howedes dallo Schalke 04, mentre al momento è da escludere l’arrivo di André Gomes dal Barcellona.

“La rosa è già competitiva – insiste Marotta – , non credo che ci siano grandi opportunità per noi. Prenderemo qualcuno solo se alza il livello. Valutiamo opzioni nel settore difensivo dove interverremo sicuramente. Howedes? Non nascondiamo che ci siano dei contatti, è un profilo molto interessante però dobbiamo ancora affrontare con lui e con lo Schalke 04 il discorso contrattuale. Comunque è più di un’ipotesi. André Gomes? Col Barcellona ci sono ottimi rapporti, abbiamo parlato anche oggi. Il discorso di André Gomes è stato messo alla ribalta un po’ da voi giornalisti, noi non abbiamo assolutamente approfondito né intavolato una trattativa in questi giorni. Non è un nostro obiettivo, almeno in questo momento”, conclude.