Interviste

Marchisio rivela: “Incontrerò la Juventus a luglio, poi vedremo”

Marchisio turo Juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Marchisio parla del suo futuro a Sportmediaset ed elimina subito un’opzione: “Nulla di concreto con altre squadre”

Claudio Marchisio non vuole lasciare così facilmente la Juventus: il numero 8 bianconero lo ribadisce in un’intervista rilasciata oggi a Sportmediaset. Con l’arrivo di Emre Can lo spazio per il ‘Principino’ si è ulteriormente ridotto, ma dopo 25 anni di Juve Marchisio ha imparato che la pazienza è la virtù dei forti e di ammainare la bandiera così facilmente non ne ha alcuna intenzione. Raggiunto ad Arzachena, in Costa Smeralda, dove sta trascorrendo gli ultimi giorni di vacanza, Marchisio dichiara: “Con la Juve non ci siamo ancora parlati, lo faremo a luglio dopo le vacanze ma io sono ottimista”, dice. “Io spero di rimanere, poi vedremo”, aggiunge in merito al prossimo vertice con la dirigenza della Juventus.

Secondo radio mercato il futuro del ‘principino’ potrebbe essere negli USA, al Monaco o addirittura in Cina, anche se sono tante le richieste dall’Italia. Dopo aver ribadito di non voler indossare altre maglie che quella bianconera nel Bel Paese, Marchisio sottolinea di non aver preso in considerazione al momento alcuna ipotesi estera: “No – insiste – io voglio giocare qui e vorrei rimanere alla Juve. Con altre squadre nessun contatto, nulla di concreto”. Insomma, la posizione del giocatore è chiara, ora la palla passa alla dirigenza bianconera che sta allestendo una squadra molto forte: in mediana, con l’arrivo di Emre Can, quello imminente di un altro centrocampista e l’esplosione ai Mondiali di Bentancur, Marchisio rischia, restando, di essere l’ultima scelta in assoluto, come ha sottolineato di recente il papà-agente.