Locatelli rinvia la Juve: “Decido dopo gli Europei”

Dal ritiro della nazionale italiana il centrocampista del Sassuolo ha rinviato il matrimonio con la Juventus

locatelli rinvio juve

Manuel Locatelli è concentrato sulla nazionale italiana e gli Europei, le voci di mercato relative alla Juventus non lo distraggono. Lo dichiara il diretto interessato dal ritiro della nazionale italiana: “Mi baso sul campo, sulle cose vere. Le altre sono chiacchiere, finché non c’è niente è inutile parlare”, dica dalla sala stampa di Coverciano il centrocampista classe 1998. La Juve avrebbe messo sul piatto del Sassuolo 25 milioni più una contropartita tecnica (Fagioli o Rovella), ma sembra che i neroverdi vogliano solo cash. “Non c’è nulla di definito con la Juve, ci sono anche altre squadre”, ha sottolineato l’ad degli emiliani Giovanni Carnevali.

Locatelli: “Ho già parlato con Carnevali”

L’impressione è che la Vecchia Signora sia nettamente in pole, forte anche della volontà di Locatelli che è quella di giocare con la maglia bianconera. Per la formula definitiva bisognerà però attendere, perché ora c’è Euro 2020, una manifestazione troppo importante per il centrocampista classe 1998. “È così importante che sarebbe sprecato pensare al mercato anche se so che dopo l’Europeo dovrò prendere delle decisioni. Ho parlato con Carnevali, siamo consapevoli della strada da prendere”, ha concluso sull’argomento.