Locatelli: ecco l’offerta della Juventus, ma Carnevali tira la corda

La Juve mette sul piatto del Sassuolo 25 milioni e una contropartita, i neroverdi puntano all’asta

locatelli juventus carnevali

Nella giornata di ieri si è registrata un’accelerata della Juventus per Manuel Locatelli, ma l’ad e dg Giovanni Carnevali nella tarda serata ha spento i facili entusiasmi bianconeri. Secondo quanto riferisce oggi la Gazzetta dello Sport, al momento la trattativa procede in maniera informale, con le parti che pubblicamente tendono a smentire. La posizione del club neroverde è chiara da tempo: sotto i 40 milioni non si scende, meglio se cash. Dall’altra parte, la Juve sottolinea il momento delicato di tutta l’economia mondiale e forti della volontà del calciatore, che non vede l’ora di mettersi al lavoro agli ordini di Massimiliano Allegri.

Carnevali: “Nessuna trattativa con la Juventus”

Il tecnico livornese spera che l’operazione si conclusa il più presto possibile, mentre Carnevali vorrebbe tirarla per le lunghe, magari per strappare il più possibile dopo gli Europei? “Non c’è una trattativa aperta con la Juve, ma altre società sono interessate”, ha dichiarato stanotte a Sportitalia. Il Sassuolo, dicevamo, vorrebbe solo cash, mentre la Juventus ha due carte che vuole giocarsi fino in fondo. C’è il cartellino di Nicolò Fagioli, che sembra possa finire in neroverde con la formula del prestito e indipendentemente dall’operazione Locatelli.

Locatelli: Fagioli e/o Rovella al Sassuolo?

Diverso il discorso per Nicolò Rovella, che la Juve sta cercando di riprendersi dal Genoa con un anno di anticipo mettendo sul piatto il prestito di Radu Dragusin. Nel caso del centrocampista rossoblu (pagato 18 milioni più 20 di bonus) è ovviamente impensabile uno scambio alla pari con Locatelli, ma si valuta un prestito biennale con diritto di riscatto che potrebbe accontentare un po’ tutti. La trattativa prosegue ad oltranza, insomma, perché Il classe 98 ex Milan è un elemento che Allegri apprezza sin dai tempi in cui allenava il Milan e lo seguiva nelle giovanili rossonere. Il tecnico livornese non vede l’ora di poterlo allenare, Locatelli non vede l’ora di essere allenato da lui. In qualche modo la trattativa è destinata al lieto fine, ma dalla Continassa non vorrebbero tirare fuori cash più di 25 milioni.