Locatelli primo nome per il centrocampo Juve, fuori Ramsey

Paratici già al lavoro per rinforzare il centrocampo: il classe ’98 del Sassuolo la prima scelta

locatelli centrocampo juve futuro

È Manuel Locatelli il rinforzo numero uno individuato dalla Juventus per il centrocampo del futuro. Fabio Paratici e il suo staff, cui Andrea Agnelli ha già rinnovato in toto la fiducia, sta già lavorando per i prossimi colpi di mercato e la linea mediana è il reparto che richiede maggiori attenzioni. Nessuna rivoluzione, attenzione, perché mister Pirlo ha le idee molto chiare: Arthur si è meritato la conferma sul campo, McKennie è stato riscattato perché ha reso per come ci si aspettava, Bentancur e Rabiot nella rosa ci stanno molto bene.

Centrocampo Juve: dentro Locatelli, fuori Ramsey

Insomma, il sacrificato sarà Aaron Ramsey, che rientrerà con ogni probabilità in Premier League, anche se l’alto ingaggio rende difficile il suo piazzamento. Al suo posto, il candidato numero uno è Locatelli, classe 1998 del Sassuolo che si è ormai confermato ad un buon livello internazionale grazie alla nazionale di Roberto Mancini. Inseguito da tempo dalla Juve, il club neroverde ha fin qui chiuso alla cessione, ma non lo tratterrà oltre la prossima estate, purché sia pagato 40 milioni di euro.

Carnevali: “Locatelli merita una big”

La conferma arriva indirettamente da Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, che a Tuttosport ha dichiarato: “Locatelli alla Juventus o al Manchester City? Il mio auguro è che sia una grandissima società: che sia la Juve o il City o altre di valore mondiale, non so. Se lo merita e ha caratteristiche per ambirci”. In alternativa, il nome accostato ai bianconeri è quello di Jorginho, esperto regista del Chelsea, che però sembra più vicino ad un ritorno al Napoli, soprattutto se i partenopei richiameranno in panchina Maurizio Sarri.