Locatelli, ora o mai più: Allegri e la Juventus dicono no ad altri rilanci

Tra oggi e domani ci dovrebbe essere la chiusura, altrimenti?

locatelli juventus sassuolo

Parte oggi il conto alla rovescia per il trasferimento di Manuel Locatelli alla Juventus. Da ieri circolano indiscrezioni secondo le quali tra lunedì e martedì si chiuderà la telenovela che va avanti da almeno un paio di mesi. Il centrocampista non ha preso parte all’ultima amichevole del Sassuolo proprio per evitare un infortunio prima del trasferimento. Insomma, ci sono tutti gli indizi che portano ad un matrimonio imminente. Bianconeri e neroverdi sono ormai d’accordo sul prestito con obbligo di riscatto per un totale di 35 milioni. Il nodo è rappresentato dalla volontà della Juve di condizionare il riscatto alla qualificazione in Champions League, mentre Carnevali vuole un riscatto incondizionato.

Locatelli: no della Juve ad altri rilanci

Dall’Inghilterra, intanto, giunge una voce che ha del clamoroso. Massimiliano Allegri, che ha già pubblicamente dichiarato di voler tirare fuori il meglio dai centrocampisti che già ha a disposizione, sarebbe abbastanza stufo dell’estenuante trattativa. Insomma, in caso di nuovo intoppo, il tecnico livornese avrebbe chiesto alla dirigenza di non effettuare altre mosse e di lasciare il tavolo delle trattative. Lo riferisce il Daily Star.