Kulusevski ufficiale alla Juventus: “Gioco solo per vincere” (VIDEO)

I dettagli del contratto e le prime parole di Dejan Kulusevski da giocatore della Juve

kulusevski ufficiale juventus

La Juventus ha ufficializzato l’acquisto dall’Atalanta di Dejan Kulusevski (leggi la scheda tecnica del calciatore). Il trequartista svedese classe 2000 rimarrà al Parma fino al termine della stagione. Al club bergamasco vanno 35 milioni più 9 di bonus. “Juventus Football Club S.p.A. – si legge nella nota – comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Atalanta B.C. S.p.A. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Dejan Kulusevski a fronte di un corrispettivo di € 35 milioni pagabili in cinque esercizi. Il valore di acquisto potrà incrementarsi di massimi € 9 milioni al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale.
Juventus – prosegue il comunicato – ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva fino al 30 giugno 2024.
Contestualmente – conclude il club bianconero – Juventus ha sottoscritto con il Parma Calcio 1913 S.r.l. un accordo per la cessione temporanea a titolo gratuito fino al 30 giugno 2020 del diritto alle prestazioni sportive dello stesso calciatore“.

Kulusevski: “Con Sarri posso migliorare”

“Sono molto contento – le prime parole di Kulusevski al canale ufficiale della Juventus – L’anno non poteva iniziare meglio di così. È un giorno molto importante per me, per i miei amici, la mia famiglia e per tutti quelli che hanno lavorato con me. Meglio i gol o gli assist? Io gioco solo per vincere, se ho l’occasione per fare gol tiro, altrimenti la passo ad un compagno, perché conta solo la vittoria. Sarri? Ha fatto un lavoro fantastico al Napoli e al Chelsea. Ho studiato il suo gioco perché mi piace molto, la palla va veloce, si gioca a due tocchi. Penso che con lui posso migliorare tanto. La Juventus è uno dei club più grandi al mondo e tutti vorrebbero giocarci. Appena ho avuto la possibilità non ci ho neanche pensato. Il mio ruolo? Sin dall’inizio è stato quello di trequartista, ma ho avuto tanti mister e ho cambiato un po’ di ruoli. Posso giocare anche estero, mezzala… dove mi mette il mister giocherò. Darò tutto quello che ho per il Parma da qui a fine stagione – conclude – ai tifosi della Juve prometto che da luglio darò il massimo e lavorerò per rendere tutti contenti”.