Khedira-Juve: si va verso la rescissione a zero

khedira juve rescissione

La Juve deve sfoltire il centrocampo dopo l’arrivo di Aaron Ramsey e quello assai probabile di Adrien Rabiot. Secondo quanto riferisce oggi il Corriere di Torino, il primo a lasciare la conti nassa dovrebbe essere uno dei fedelissimi di Massimiliano Allegri, Sami Khedira. Il centrocampista tedesco ha rinnovato solo pochi mesi fa fino al 2021, poiché la Vecchia signora doveva respingere gli assalti di Paris Saint Germain e Arsenal. La stagione, però, non è andata come tutti speravano: l’ex Real Madrid ha subito tanti infortuni, un intervento al cuore e uno al ginocchio destro a fine stagione. Considerato che ad aprile ha compiuto 32 anni, Khedira rappresenta il primo sacrificabile per Maurizio Sarri.

Dal suo addio, però, la Juventus non incasserà nulla, poiché si va verso la rescissione a parametro zero. Gratis è arrivato nel 2015, gratis andrà via nella sessione estiva del calciomercato. Con lui sembra ci fosse lo stesso gentlemen agreement che ha visto rescindere sempre gratuitamente Llorente, Pirlo e altri calciatori del recente passato.

Non solo Khedira: altri fedelissimi di Allegri via

Rischia il taglio anche Blaise Matuidi, che ha un solo anno di contratto ancora con la Juve, ma ha diversi estimatori a livello internazionale. Tanti estimatori li ha anche Juan Cuadrado, dalla cui cessione si potrebbero ricavare 20-25 milioni, mentre una quindicina potrebbe portarli in dote un altro fedelissimo di Allegri, Mario Mandzukic.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.