Juventus in ritiro fino a sabato 6 novembre

La Juve non uscirà dal J Hotel per preparare meglio le sfide con Zenit San Pietroburgo e Fiorentina

juventus ritiro

La notizia era nell’aria, ma ora è ufficiale: la Juventus va in ritiro da domani lunedì 1 novembre, fino a sabato 6 novembre. La decisione è stata presa di comune accordo dalla dirigenza bianconera e dal mister Massimiliano Allegri, in seguito alle due sconfitte di fila maturate contro Sassuolo e Verona. I calciatori della Juventus saranno dunque chiusi per 6 giorni al J Hotel per preparare al meglio la sfida di martedì contro lo Zenit in Champions League e poi quella di sabato, sempre in casa, contro la Fiorentina.

Juventus in ritiro per ritrovare la concentrazione

Allegri aveva già chiesto dopo la gara del Bentegodi silenzio e concentrazione ai suoi. La situazione di classifica è molto deficitaria e delicata, è a rischio anche la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Con il ritiro si spera che il gruppo ritrovi la voglia e la cattiveria necessarie a conquistare due vittorie di fila tra le mura amiche prima della sosta per le nazionali.