Juventus: Pirlo e Paratici a colloquio per 6 ore, novità su Milik e Perin

E’ stato un vero e proprio vertice fiume quello tenutosi ieri a Torino tra l’allenatore della Juve e il CFO

juventus pirlo paratici milik perin

È stato un vero e proprio vertice fiume quello che si è tenuto ieri a Torino tra Andrea Pirlo e Fabio Paratici, rispettivamente allenatore e CFO della Juventus. All’ordine del giorno il completamento dello staff tecnico (al momento è sotto contratto solo Roberto Baronio) e alcuni nodi di mercato. Si è parlato molto di attacco, ad esempio, con Arkadiusz Milik che rimane il preferito della Juve, nonostante non ci sia più Sarri in panchina. Alvaro Morata ha qualche chance, ma si tratta comunque di una trattativa in salita.

Juventus: Perin più vicino all’Atalanta

In uscita, invece, passi avanti con l’Atalanta per la cessione di Mattia Perin. Il grave infortunio occorso a Pierluigi Gollini impone al club bergamasco l’acquisto di un nuovo portiere e Gian Piero Gasperini ha le idee chiare. Perin, che rientra alla Juventus dopo il prestito al Genoa, non ha futuro in maglia bianconera e Paratici è pronto ad incassare un tesoretto proprio dalla cessione del portiere di Latina. Arrivato a Torino nell’estate del 2018, l’estremo difensore è costato alla Juventus 12 milioni più 3 di bonus. Per non mettere a bilancio una minusvalenza, la Vecchia Signora dovrà incassare circa 7,1 milioni di euro da questa cessione.