Juventus: McKennie sul mercato, può partire con la giusta offerta

Il centrocampista americano ritenuto sacrificabile dalla Juve, ma per fare posto a chi?

juventus mercato mckennie

Con l’arrivo di Manuel Locatelli il mercato della Juventus può considerarsi chiuso? Nì. Attenzione a Weston McKennie, perché come sottolinea Gianluca di Marzio di Sky sport, il centrocampista americano è considerato uno dei sacrificabili e se da qui a fine sessione arrivasse un’offerta congrua, i bianconeri non direbbero di no. Il texano è stato prelevato lo scorso anno dallo Schalke 04 in prestito per 4,5 milioni ed è stato poi riscattato a 18,5, ma con ancora 6,5 milioni di bonus che possono scattare in queste stagioni.

Juventus mercato: McKennie sacrificabile, ma per chi?

Insomma, una cifra comunque importante che va quantomeno pareggiata. L’impressione è che alla Juventus possano fare spazio per un altro innesto a centrocampo, ma il sacrificio di McKennie avrebbe un senso se ad arrivare fosse un elemento in grado di innalzare il tasso tecnico del reparto. Se il nazionale americano, giovane e miglior giocatore dell’ultima Nations League, dovesse essere sacrificato per il 31enne Miralem Pjanic, sarebbe un’operazione difficilmente spiegabile.

Rugani verso la conferma

Difficile che parla Daniele Rugani, invece: il suo agente sostiene che la Juventus non lo abbia mai messo sul mercato. si parla tanto del Napoli, ma in poco più di 10 giorni con chi lo si potrebbe sostituire in maniera adeguata?