La Juventus ha il sì di Chiesa: ora tocca a Commisso

chiesa juventus

Federico Chiesa ha detto sì alla Juventus: lo riferisce Sky Sport, sottolineando che l’attaccante classe 1997 abbia preferito i bianconeri all’Inter. Il ragazzo è attualmente nel ritiro della nazionale italiana, ma il suo agente avrebbe lavorato in questi giorni con la Juve per accordarsi sulla base di un contratto di cinque anni a 5 milioni netti a stagione. La settimana scorsa, Chiesa aveva definitivamente respinto l’offerta del Bayern Monaco, che gli proponeva 8 milioni l’anno per 5 stagioni.

Ora, però, viene la parte più difficile per la Juventus. La Fiorentina nei giorni scorsi ha diramato un comunicato con il quale l’attuale proprietà viola ribadisce l’incedibilità dell’attaccante, ma i Della Valle tra pochi giorni conteranno meno di zero. La decisione sul destino di Chiesa, infatti, spetterà a Rocco Commisso, imprenditore italo-americano che ha ormai l’accordo per rilevare il club toscano sulla base di 165-170 milioni di euro. La cifra di partenza dovrebbe essere circa 70 milioni, che Fabio Paratici e i suoi collaboratori cercheranno di limare, magari inserendo nella trattativa qualche contropartita (Juan Cuadrado su tutti).