Juventus: ecco i 4 “senatori” che hanno motivato il gruppo in ritiro

Oltre ai “soliti” Chiellini e Bonucci decisive le parole di Danilo e Dybala

danilo juventus ritiro

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport fa un approfondimento sugli ultimi giorni in casa Juventus dopo il ritiro che ha portato alla vittoria contro lo Zenit per 4-2. Come sottolinea la rosea, dopo le due sconfitte contro Sassuolo e Verona, Massimiliano Allegri ha deciso di far trascorrere ai calciatori più tempo assieme. Nessuna punizione, insomma, come conferma anche la libertà di rivedere le famiglie dopo il match di Champions League prima di tornare in ritiro da oggi.

Ritiro Juventus: i 4 che hanno parlato al gruppo

Stare chiusi al J Hotel è servito comunque ai bianconeri per “ritrovarsi” e fare quadrato in vista degli obiettivi stagionali, che non possono essere abbandonati già a novembre. Decisivi, secondo la Gazzetta, i discorsi ai più giovani dei “soliti” Bonucci e Chiellini, ma anche di Danilo e Dybala. Il terzino brasiliano è sempre più leader dello spogliatoio, oltre che elemento imprescindibile a livello tattico. Il numero 10, invece, si sente investito di un ruolo di trascinatore e sta cercando di mettersi al servizio della squadra anche fuori dal rettangolo verde.