Juventus: completati i tamponi, rimangono tre i positivi al coronavirus

Non ci sono altri contagiati in casa Juve oltre a Rugani, Matuidi e Dybala

tamponi coronavirus juventus

La Juventus ha completato i tamponi sui propri tesserati: a parte Daniele Rugani, Blaise Matuidi e Paulo Dybala non risultano altri calciatori positivi al coronavirus. La notizia giunge da Torino ed è riportata da Romeo Agresti di Goal.com. Il club torinese ha ricevuto proprio in queste ore il resto degli esiti e sono tutti negativi. Tutto sommato una buona notizia per i campioni d’Italia, poiché dopo le positività dei giorni scorsi c’era il forte timore che altri dipendenti della Juve potessero risultare contagiati.

Juventus: rimangono tre i positivi al coronavirus

Negativo anche il tampone cui si è sottoposto nei giorni scorsi a Madeira il numero 7 Cristiano Ronaldo, così come negativi sono risultati quelli di Gonzalo Higuain, Miralem Pjanic, Sami Khedira e Douglas Costa, che altrimenti non avrebbero avuto l’ok alla partenza per i rispettivi Paesi. Ovviamente, tutti dovranno osservare un periodo di isolamento di due settimane al rientro in Italia, ma non sembra essere un problema. Di allenamenti non si parlerà almeno fino al 4 aprile, ma è assai probabile che ci siano ulteriori rinvii.

Campionato finito? Molto probabile

Come confermato oggi dal presidente del Brescia, Massimo Cellino, le possibilità che la stagione sia già finita crescono a dismisura con il passare delle ore. E anche i presidenti più renitenti se ne stanno facendo una ragione.