in ,

Juventus calciomercato: le ultime su Lichtsteiner, De Sciglio, Witsel e Tolisso

calciomercato juventus de sciglio

Juventus calciomercato: le ultime in entrata e in uscita secondo la Gazzetta dello Sport’. Stando a quanto riferisce oggi la ‘rosea’, a gennaio la dirigenza bianconera lavorerà sia in entrata che in uscita. Stephan Lichtsteiner dovrebbe essere ceduto: la sua esclusione dalla lista Champions, deve essere letta anche in questo senso. Per evitare che lo svizzero si accordi con l’Inter a parametro zero, sarà ceduto a gennaio, incassando pochi (ma santi e subito, come su suol dire) spiccioli. Il Barcellona è in pole position per assicurarselo, considerato che appunto potrà giocare anche in coppa.\r\n\r\nLa Juve dovrebbe proseguire fino a giugno solo con Dani Alves e Cuadrado, poi partirà l’assalto a Mattia De Sciglio. Il terzino del Milan pare non sia intenzionato a rinnovare con i rossoneri, ma difficilmente si intavolerà una trattativa con la Vecchia Signora già a gennaio. L’estate scorsa Galliani aveva sparato alto chiedendo 30 milioni, Marotta spera che con la nuova dirigenza si possa ragionare su cifre più in linea con il mercato.\r\n

Juventus calciomercato: le mosse a centrocampo

\r\nPer il centrocampo, il nome più caldo è sempre quello di Axel Witsel, centrocampista belga dello Zenit San Pietroburgo. Nei giorni scorsi, il 27enne ex Benfica ha dichiarato chiaramente che vestirà la maglia della Juventus, a gennaio o a giugno. Considerata l’emergenza a centrocampo, è assai probabile che arrivi nel mercato di riparazione, con lo Zniet che incasserebbe 4-5 milioni, piuttosto che perderlo a zero a giugno prossimo.\r\n\r\nPiace, e tanto, anche Corentin Tolisso, 22enne centrocampista del Lione protagonista nel doppio confronto contro i bianconeri. La dirigenza bianconera ne apprezza la duttilità tattica, poiché è in grado anche di giocare da difensore. Un suo acquisto a gennaio sarebbe più che altro in prospettiva, poiché non potrebbe giocare la Champions League, ma avrebbe il campionato per entrare gradualmente negli schemi di Allegri.