Juventus calciomercato: il Tottenham chiama Ramsey

L’ostacolo principale è l’alto ingaggio del centrocampista gallese

juventus calciomercato ramsey tottenham

JUVENTUS CALCIOMERCATO – L’avventura di Aaron Ramsey a Torino potrebbe concludersi già ad agosto. È quanto scrive in Inghilterra il Daily Mirror ormai da diversi giorni. Il 29enne centrocampista gallese che la Juve ha tesserato in estate a parametro zero, dopo la conclusione dell’esperienza all’Arsenal, fin qui non ha dato l’apporto sperato dalla dirigenza bianconera. Le qualità di Ramsey non sono mai state in dubbio, tanto che quando è stato chiamato in causa, soprattutto prima dell’emergenza, ha fatto regolarmente la sua parte.

Il problema sono i tanti problemi muscolari che in Italia, come in Inghilterra, ne hanno condizionato gli allenamenti. Dopo un inizio di stagione costellato di noie fisiche, Ramsey si è fermato nuovamente dopo pochi giorni dalla ripresa degli allenamenti e difficilmente sarà a disposizione per la finale di Coppa Italia, dopo aver già saltato la semifinale. Insomma, con il passare delle settimane, la dirigenza della Juventus si sta convincendo che forse sia meglio mettere a bilancio una plusvalenza e puntare su altri centrocampisti per la prossima stagione.

Juventus calciomercato: Tottenham in pole per Ramsey

In Inghilterra sono sicuri che il Tottenham si sia fatto realmente avanti, anche se in lizza ci sarebbero anche Manchester United, Manchester City e Bayern Monaco. Ovviamente la Premier League, campionato che il gallese conosce meglio, rappresenta la priorità in caso di cambio di casacca, ma l’ostacolo principale è rappresentato dall’ingaggio. Ramsey a Torino percepisce 7 milioni di euro netti ed ha un contratto valido fino al 2023. Secondo Transfermarkt il suo valore di mercato è di circa 28 milioni di euro, una cifra che il Tottenham non avrebbe problemi a sborsare e che per la Juve rappresenterebbero una plusvalenza vitale vista la crisi causata dall’emergenza.