Juventus: aumento di capitale entro fine mese, poi il mercato

Dalla quantità di soldi immessi dalla proprietà si capirà quale sarà il progetto futuro della Juve

juventus aumento di capitale 2021

La Juventus lavora da tempo per la ricostruzione che, come sottolineato dal CFO Fabio Paratici, si farà indipendentemente dalla competizione europea cui parteciperanno i bianconeri. Certo senza Champions League mancherebbero il prossimo anno introiti importanti (circa 80-90 milioni dall’Uefa e alcune quote degli sponsor), ma il programma della Vecchia Signora non cambia. La pandemia ha inevitabilmente inferto un brutto colpo ai conti, ma ad esempio la Juve non è tra i club che hanno chiesto alla Lega Serie A di rinviare il pagamento degli stipendi.

Juventus: nuovo aumento di capitale entro maggio

La dirigenza bianconera è al lavoro per trovare un accordo privato, come l’anno scorso, per spalmare le ultime 4 mensilità sul prossimo esercizio. Non ci dovrebbero essere problemi su questo fronte, ma un aumento di capitale, senza l’ìingresso di un nuovo socio, sarà inevitabile. Nonostante abbia fatto già una ricapitalizzazione da 300 milioni a gennaio del 2020, la Juventus ne dovrebbe fare un’altra entro fine mese. Exor ha chiuso il bilancio con dividendi e già questo rende l’idea della differenza tra la situazione del club torinese e di altri che invece non pagano stipendi da mesi e per far fronte ai debiti imminenti hanno bisogno di un prestito.

Ronaldo resta o va via?

Si parla (Luca Momblano) di un aumento di capitale da circa 350-450 milioni per la Juventus e dalla cifra si comprenderanno meglio quali sono i programmi futuri e soprattutto se il club si potrà permettere ancora Cristiano Ronaldo. Il portoghese, che porta con sé comunque un’industria, pesa per quasi 90 milioni sul bilancio e l’altra notte ha fatto partire da Torino con un tir il suo parco macchine di lusso. Qualcuno sostiene sia un indizio di addio, altri che si tratti semplicemente di un viaggio per manutenzione/rimessa in vista dell’estate. L’impressione è che sia difficile un divorzio a fine stagione tra CR7 e la Vecchia Signora.