Calciomercato Juventus

La Juventus alza l’offerta per Golovin: la riposta del Cska

Golovin Juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Rilancio della Juventus per Aleksandr Golovin, intanto il Napoli si inserisce per Darmian approfittando delle titubanze bianconere

La Juventus ha effettuato un rilancio per Aleksandr Golovin: lo riferisce oggi la Gazzetta dello Sport, secondo cui, però, l’offerta più alta non è bastata a convincere il Cska Mosca. I contratti tra Torino e la Russia sono costanti, ma per ora il club bianconero ha rimediato solo un altro rifiuto. Per il numero 11 della nazionale russa, infatti, la Juve aveva inizialmente offerto 15 milioni di euro, ma il Cska ha replicato con una richiesta da 25 milioni. Il rilancio del dg Beppe Marotta non si è fatto attendere: 19 milioni di euro più bonus (per un totale da 22-23 milioni). Nuovo niet dei russi, che ora chiedono addirittura 30 milioni, facendo leva sulle prestazioni (buono l’esordio, così così il secondo match e in panchina il terzo) al Mondiale, che hanno comunque attirato altri eventuali compratori.

Si dice, infatti, che su Golovin si siano fiondati anche Arsenal e Chelsea, ma nessuno fin qui ha piazzato l’affondo. Nemmeno per la Juventus, a giudicare da come sta conducendo la trattativa, sembra essere una priorità, ragion per cui a queste condizioni è possibile considerare l’affare congelato. Dopo aver riscattato per 40 milioni Douglas Costa, preso Perin per 15, ingaggiato Emre Can con 16 milioni di costi accessori e l’imminente arrivo di Cancelo per 38 milioni più bonus, è quasi impossibile che la Vecchia Signora spenda altri 30 milioni per il centrocampista russo.

Tra la Juventus e Darmian spunta il Napoli

Contestualmente, potrebbe saltare un’altra trattativa che sta conducendo in queste settimane la dirigenza della Juventus. Secondo il Corriere dello Sport, tra il club bianconero e Matteo Darmian si sarebbe inserito prepotentemente il Napoli su richiesta di Carlo Ancelotti. Il club partenopeo è alla ricerca di nuovi terzini e visto che l’Atletico non lascia partire Vrsaljko, il calciatore del Manchester United rappresenta una soluzione assai gradita, considerato che Ancelotti lo ha già allenato al Milan. I Red Devils chiedono per il suo cartellino 20 milioni, cifra che la Juve ha ritenuto fin qui eccessiva.