Juve – Lazio 2-1: i bianconeri ingranano alla quarta

La vittoria della Juventus, contro la Lazio, mette una seria ipoteca sullo scudetto

juve - lazio 2-1 commento

Dopo due miseri punti in tre partite, ecco il ritorno alla vittoria per la Juventus, all’Allianz Stadium, contro la Lazio. 2-1 per la Vecchia Signora con i Biancocelesti di Simone Inzaghi. Molto buoni i primi quarantacinque minuti di match per Madama, sempre propositivi, con il pallino del gioco in mano e costantemente in proiezione offensiva, al cospetto di un avversario davvero ben organizzato in fase difensiva, schierato con tutti gli uomini, dietro la linea della palla, raccolti in 30-35 metri di campo, in particolar modo nella prima parte di gara. Inoltre, ottimo l’atteggiamento tattico in fase di non possesso per i ragazzi di Maurizio Sarri, disposti con un baricentro altissimo. A dir poco positiva la gestione mentale e tecnico-tattica della partita anche dopo il 2-0 di Cristiano Ronaldo, perché i campioni d’Italia hanno continuato a macinare gioco senza mai tirare i remi in barca.

Leggera apprensione per la Juve in seguito al 2-1 subito su calcio di rigore trasformato da Ciro Immobile, poiché la Signora si è abbassata un po’ più del dovuto concedendo campo ai Capitolini. Ma ad ogni modo l’undici bianconero non ha per nulla corso grossi rischi. Tre punti del tutto meritati per la Juventus, che pesano più di un macigno. Infatti, grazie al bottino pieno conquistato con i laziali, Madama ora a +8 sull’Inter seconda in classifica (in realtà a +9 considerando gli scontri diretti a favore). Con il successo di oggi, salvo cataclismi epocali, Bonucci e compagni hanno messo una seria ipoteca sul nono scudetto consecutivo. Ago e filo sono pronti. Che il countdown abbia inizio.