Juve: che fine farà Pjaca? Difficile venderlo in estate

pjaca juve 2019 2020

Marko Pjaca è una delle incognite più grandi per la Juventus 2019-2020. Il centravanti croato è rientrato in bianconero dopo la seconda rottura del legamento crociato (stavolta al ginocchio sinistro) rimediata in allenamento con la Fiorentina a marzo. Sottopostosi subito ad intervento chirurgico, l’ex Dinamo Zagabria ha iniziato il percorso di recupero che per questo tipo di infortuni è di circa 6 mesi. In questi giorni il ragazzo è stato avvistato diverse volte al J Medical e farà parte dei calciatori convocati per il ritiro estivo della prima Juve di Sarri.

Tre richieste per Pjaca

Ovviamente, seguirà un programma personalizzato che dovrebbe riportarlo in campo tra ottobre e novembre ed è qui che si innesta la grande incognita. Difficilmente sarà inserito nelle liste Serie A e Uefa e altrettanto difficilmente potrà essere ceduto, anche se gli estimatori non mancano. Secondo calciomercato.com, hanno chiesto informazioni su Pjaca almeno tre società di Serie A: Verona, Sassuolo e Udinese. Dipenderà dai prossimi esami e dalle condizioni in cui sarà da qui al 2 settembre, oltre che dalla volontà del fantasista, che nel recente passato non ha gradito l’accostamento a club di fascia bassa.

Ad oggi, lo scenario più probabile è quello che Pjaca rimanga a Torino fino a gennaio, magari cercando la condizione migliore con la Primavera di Zauli o con la squadra B di Pecchia per poi essere ceduto nella sessione invernale del mercato.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.