Juve-Atalanta 2-2: altro bonus sciupato per blindare il primo posto

La Juve conquista solo un punto nel secondo match point per chiudere il discorso scudetto

juve-atalanta 2-2 commento

Altra chance andata a farsi benedire Urbi et Orbi, per la Juventus, di infliggere il colpo di grazia al campionato. 2-2 il risultato finale all’Allianz Stadium contro l’Atalanta. Dea letteralmente impressionante per personalità, qualità nel palleggio e controllo totale del match in particolar modo fino all’intervallo. Juve, soprattutto nei primi quarantacinque minuti, amorfa, imbolsita, totalmente in balìa di un avversario dominante in tutte le zone di campo. Sempre nel corso della prima frazione di gioco, Vecchia Signora in gravissima difficoltà nell’alimentare le sortite offensive con le mezz’ali, per niente leste nell’arrivare a rimorchio negli ultimi 20 metri con i tempi giusti a sostegno del tridente e spessissimo costretta a giocare palla all’indietro a causa del pressing asfissiante esercitato dagli Orobici. Mentre per quanto concerne la fase di non possesso, i Bianconeri hanno sudato sette camicie nel tentativo di contenere le scorribande atalantine, senza mai riuscire a trovare il bandolo della matassa.

Vecchia Signora meglio nella ripresa, più in partita e più brillante specie subito dopo l’1-1 di Ronaldo su calcio di rigore, seppur senza incantare, anzi. Ma ad ogni modo, nonostante l’attuale +8 dalla Lazio seconda in classifica, sarà di vitale importanza cambiare marcia per il rush finale in Serie A. In caso contrario si rischierà di soffrire molto più del previsto, poiché segnatamente nelle ultime due uscite il campanello d’allarme si è fatto sentire forte e chiaro.