Juve, Allegri sempre più lontano: 5 possibili sostituti

I bianconeri hanno inserito in lista cinque profili che potrebbero rimpiazzare il livornese in panchina: il borsino completo.

juve allenatore allegri tudor italiano palladino thiago motta dionisi
(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

In casa Juve si pone la questione allenatore. Allegri è sempre più lontano dalla riconferma e la società comincia a scandagliare il mercato alla ricerca del sostituto. 5 i nomi in lista per il successore del livornese.

La stagione della Juve sta finalmente per finire. Ancora due giornate di campionato e poi l’incubo dei tifosi sarà terminato. Almeno sul campo, perché poi c’è ancora da risolvere la questione relativa alla manovra stipendi, che potrebbe avere ripercussioni anche sul prossimo campionato. Inoltre, la posizione della Uefa relativa a una possibile esclusione d’ufficio del club dalle competizioni internazionali è ancora da decifrare. Dunque, molto lavoro da fare in società che attende ancora la nomina del nuovo direttore sportivo. E poi si penserà alla questione allenatore, che sembra ormai delineata.

Juve, questione allenatore: Allegri verso l’addio, 5 nomi nella shortlist

juve allenatore allegri tudor italiano palladino thiago motta dionisi
(Photo by CHARLY TRIBALLEAU/AFP via Getty Images)

Nonostante i due anni di contratto ancora in essere, il futuro di Max Allegri sembra essere lontano dalla Juve. Il tecnico non ha dato quello che ci si aspettava da lui alla squadra e dunque dopo due anni e zero titoli la storia si avvia verso i titoli di coda. Il club pensa ora ai possibili sostituti, che rispondano a determinate caratteristiche. Giovani, che abbiano già dimostrato di essere all’altezza e che costino poco.

Come racconta il Corriere di Torino, il preferito è Igor Tudor. Il croato lascerà il Marsiglia al termine della stagione e potrebbe fare ritorno in bianconero per la terza parentesi, dopo i 7 anni da calciatore e l’anno da vice di Pirlo. Non solo però, perché la lista comprende altri quattro profili. Uno è Vincenzo Italiano, il quale però ha una clausola di risoluzione con la Fiorentina da 10 milioni di euro. C’è poi la soluzione Raffaele Palladino, che stuzzica molto ma che contemporaneamente è vicinissimo al rinnovo con il Monza. Infine, le ipotesi Thiago Motta e Alessio Dionisi.