Schede calciatori

João Cancelo: la scheda tecnica

joao cancelo scheda tecnica

Dopo gli ottimi acquisti di Mattia Perin ed Emre Can, la Juventus sembra a un passo da Cancelo, talentuoso esterno portoghese ex Inter

Joao Cancelo sempre più vicino alla Juventus, conosciamolo meglio. Come spesso accade, segnatamente negli ultimi anni, la dirigenza bianconera non si fa quasi mai cogliere impreparata sul mercato. Mattia Perin ed Emre Can rappresentano due innesti di sicuro valore, non solo per il presente, ma anche per il futuro, visto e considerato i 25 anni del portiere ex Genoa e i 24 del centrocampista teutonico di origini turche. Sempre con l’obiettivo di rinverdire l’organico e di implementare la qualità della rosa, Marotta e Paratici hanno intavolato una trattativa, che pare essere in dirittura d’arrivo, per portare sotto la Mole João Pedro Cavaco Cancelo, noto ai più solamente come João Cancelo. L’operazione imbastita con il Valencia, proprietario del cartellino, dovrebbe prevedere un prestito oneroso tra i 6 e gli 8 milioni più due esercizi spalmati su 15 milioni più 15 o su 16 più 16.

João Cancelo: biografia

Nato a Barreiro il 27 maggio 1994, Cancelo prende confidenza con il pallone a soli 8 anni, militando nelle giovanili del Barreirense dal 2002 al 2007. Poi, nel 2007, si trasferisce al Benfica, squadra con la quale debutta in prima squadra, nel massimo campionato portoghese, il 10 maggio 2014. Con le Aquile lusitane conquista la Primeira Liga, la Coppa di Portogallo e la Supercoppa di Portogallo, tutte nel 2014. Il 20 agosto dello stesso anno si accasa in prestito al Valencia, per poi tornarci a titolo definitivo il 25 maggio 2015. Nei tre anni complessivi trascorsi in Spagna colleziona 74 presenze impreziosite da due gol. Il 22 agosto 2017 João Cancelo sbarca sul Naviglio, sponda nerazzurra. L’Inter si assicura le prestazioni del giovane e talentuoso calciatore portoghese tramite la formula del prestito annuale con diritto di riscatto, in una sorta di scambio nel quale Kondogbia vola a Valencia. Esordisce in Serie A il 26 agosto 2017, nel big match Roma-Inter 1-3, sfida in cui prende il posto di Candreva verso il termine della gara. Il 12 dicembre parte titolare nell’incontro di Coppa Italia contro il Pordenone, mentre la prima rete arriva il 17 aprile 2018, su calcio piazzato, nella partita di campionato, a “San Siro”, con il Cagliari. Cancelo indossa la casacca della Nazionale portoghese  partendo  dall’Under 16  fino all’Under 21. Ma il grande salto fra i “grandi” lo compie il 20 agosto 2016, a ventidue anni, quando viene convocato in Nazionale maggiore dal commissario tecnico Fernando Santos. L’esordio con la Seleção das Quinas è datato 1 settembre, in amichevole contro Gibilterra, nella quale João Cancelo è in campo sin dal primo minuto ed è autore di un gol alla sua prima gara con la rappresentativa del suo Paese.

João Cancelo: caratteristiche e prospettive

Giocatore  dalle buonissime doti fisiche, 182 cm X 74 kg, Cancelo è un esterno destro dai piedi buoni. La sua collocazione ideale è quella di quarto a destra in difesa, ma all’uopo è perfettamente in grado di ricoprire la posizione di esterno basso a sinistra, sempre in una linea difensiva a 4, oppure laterale su entrambi i lati in un centrocampo a 4 o a 5, e ancora esterno alto a destra o sulla corsia opposta in un tridente d’attacco o in un 4-2-3-1. Dunque, in buona sostanza, la polivalenza è una fra le qualità migliori del giovane talento lusitano. Destro naturale, João Cancelo è in possesso di un considerevole bagaglio tecnico, nel quale spiccano un ottimo dribbling che, sovente, gli consente di saltare l’uomo con estrema facilità, una grande velocità palla al piede, abilità nell’effettuare cross tagliati e precisi, nonché una discreta capacità difensiva di affrontare il suo diretto avversario in situazioni di uno contro uno. Il suo difetto maggiore, ad oggi, consiste nell’effettuazione delle diagonali difensive, specialmente quelle profonde. Ma questa lacuna, assolutamente da non sottovalutare, sarà colmata senza dubbio da Max Allegri, allenatore formidabile nel far migliorare i propri calciatori soprattutto nella tattica individuale. Cancelo è un giocatore sul quale puntare parecchio, poiché in grado di incrementare il tasso qualitativo dell’organico, oltre a contribuire al ringiovanimento della rosa a disposizione di Massimiliano Allegri. Potrebbe diventare l’erede di Alex Sandro nel caso in cui il brasiliano dovesse rifiutare il rinnovo proposto dalla società della Continassa, oppure giocarsi un posto da titolare con De Sciglio per l’out di destra. Questi, al momento, sembrano gli scenari più probabili. Pertanto,  non resta che attendere la classica fumata bianca in procinto di arrivare tra pochissimi giorni. Ebbene, che il countdown abbia inizio.