Jimenez-Juventus: accordo vicino, addio Milik?

Stufa delle alte richiste di De Laurentiis per Milik, la Juve sarebbe vicina alla chiusura con il Wolverhampton per Jimenez

jimenez juventus accordo

In Spagna sono sicuri: la trattativa tra la Juventus e Raul Jimenez è a buon punto. Il 29enne centravanti messicano sarebbe diventato nelle ultime ore la prima scelta di Fabio Paratici, appurato che Aurelio De Laurentiis non ha alcuna intenzione di scendere dalla sua valutazione di 40-50 milioni di euro per Arkadiusz Milik e che non si sia trovata una contropartita in grado di sbloccare l’affare. Il rischio per il Napoli è quello di vedersi ora soffiare il centravanti polacco a parametro zero proprio dalla Juve, che continuerebbe a lavorarci in vista della prossima stagione.

Juventus stufa di De Laurentiis: si chiude con Jimenez?

Secondo quanto riferisce il quotidiano spagnolo AS, i contatti tra la dirigenza della Juventus e il Wolverhampton, già sponsorizzati da Jorge Mendes, agente di Cristiano Ronaldo, si sarebbero intensificati e la trattativa sarebbe a buon punto. Reduce dalla sua stagione migliore della carriera con 26 gol e 10 assist, Jimenez sarebbe il centravanti perfetto per alternarsi con Dybala al centro dell’attacco bianconero, con due attaccanti esterni come Ronaldo e Kulusevski ai lati. Ciò che non ci tornano, sono le cifre riportate dai colleghi spagnoli.

Dopo aver chiesto 100 milioni, il Wolverhampton sarebbe vicino all’accordo con la Juventus sulla base di 80 milioni di euro. Allo stato attuale delle cose, al netto dell’inserimento di una contropartita che sarebbe supervalutata dal club inglese, è assai improbabile che Paratici faccia spendere alla Vecchia Signora 80 milioni per un attaccante di riserva. Negli ultimi giorni, tra l’altro, Jimenez è stato accostato all’Arsenal, club che potrebbe perdere uno tra Lacazette e Aubameyang.