Infortunati Juve: niente tournée asiatica per Douglas Costa e Ramsey

infortunati juve douglas costa ramsey

Maurizio Sarri ha deciso: Douglas Costa e Aaron Ramsey non partiranno per la tournée asiatica il 18 luglio. I due rimarranno alla Continassa per proseguire il programma personalizzato che dovrebbe consentire loro di allenarsi con il gruppo ed essere a disposizione per le amichevoli tra fine luglio ed inizio agosto. Il nuovo tecnico della Juventus non vuole rischiare nulla, soprattutto perché da un parte c’è un calciatore che è fermo praticamente da parecchi mesi, dall’altro c’è un nuovo acquisto che deve calarsi pienamente nella nuova realtà.

Douglas Costa: altro che malato immaginario…

Douglas Costa sta lavorando da inizio mese, quando è rientrato a Torino dalle vacanze in anticipo. Terapie e allenamenti personalizzati sono il suo menu quotidiano, ma niente esercitazioni tecniche e partitelle con i compagni. Continuerà così per almeno altre due settimane, poi si farà il punto della situazione e si capirà di preciso quando il brasiliano sarà davvero abile e arruolabile. Pensare che l’anno scorso qualcuno sosteneva che Costa fosse un “malato immaginario”, che in realtà non giocasse per un litigio con Allegri. Quello che sta accadendo in questi giorni, conferma che molte fake news sono veicolate proprio dagli stessi tifosi della Juventus.

Ramsey e il San Paolo “maledetto”

Quanto a Ramsey, il gallese è fermo per infortunio muscolare dal 18 aprile, quando si fece male in Europa League durante Napoli-Arsenal. Il suo programma di recupero è iniziato a maggio, ma è da fine giugno che il nuovo acquisto della Juve è al lavoro alla Continassa. Sarri vuole evitare ricadute tra tutti gli infortunati in generale, ragion per cui non ci saranno forzature nel suo recupero. Niente International Champions Cup 2019, ma tanto lavoro con staff atletico e medico della Signora.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.