in

Icardi “juventino”: è vera la confessione fatta ad un amico?

icardi juventino

Mauro Icardi è atteso il 7 luglio nel ritiro di Lugano, ma il suo futuro all’Inter è tutt’altro che sicuro. Secondo il Corriere dello Sport di oggi, il Napoli di De Laurentiis sarebbe tornato alla carica con un’offerta da 10 milioni a stagione, ma il diretto interessato avrebbe confessato ad un amico tutt’altro. “Mi tocca diventare juventino”, le parole che Maurito avrebbe pronunciato alla presenza di un amico, secondo la redazione di Sportmediaset. La frase sarebbe stata pronunciata dopo il blitz di Fabio Paratici ad Ibiza.

In quell’occasione, il responsabile dell’area tecnica bianconera ha incontrato il presidente del Genoa Enrico Preziosi, oltre che un emissario di Jorge Mendes per la cessione di Joao Cancelo. Qualcuno sostiene che, seppur di sfuggita, ci sia stato anche un contatto con Icardi e la moglie-agente Wanda. I bianconeri sarebbero la soluzione migliore per l’attaccante argentina, che non vuole lasciare l’Italia né allontanarsi molto da Milano. Antonio Conte non ha imposto preclusioni per il ritiro, in modo da non abbassare ulteriormente il valore del suo cartellino, ma sebbene Marotta abbia fretta di cederlo, la Juventus non ha gli stessi tempi.

Paratici deve prima cedere almeno tre attaccanti in esubero se davvero dovrà puntare su Icardi: Higuain, Mandzukic e Kean. Probabile che nel frattempo il dirigente bianconero tenga calda la trattativa con l’argentino e la moglie, ma come sempre accade in questi casi, le frasi segrete carpite ad amici o tifosi, lasciano il tempo che trovano. Se davvero Icardi sarà juventino, non lo sapremo sicuramente presto.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.