Higuain e Khedira bloccano il mercato della Juventus

Gli addii di Higuain e Khedira si confermano molto complicati e onerosi, la Juve in difficoltà

higuain khedira bloccano mercato juventus

Il mercato della Juventus in entrata è attualmente in ghiaccio per via delle mancate uscite. Se per Blaise Matuidi è stato un attimo (è stato lo stesso calciatore francese a trovarsi una squadra, l’Inter Miami), le posizioni di Gonzalo Higuain (33 anni a dicembre) e Sami Khedira (33) continuano a togliere il sonno a Fabio Paratici e Andrea Pirlo. Occorre cederli o rescindere il loro contratto ad ogni costo per fare posto ai nuovi acquisti, ma soprattutto nel caso del centravanti argentino l’operazione potrebbe essere un salasso.

Higuain non rinuncia all’ultimo anno

Il Pipita attualmente “pesa” a bilancio per 18 milioni di euro e una sua rescissione comporterebbe una minusvalenza, oltre che il pagamento di una buonuscita per la rinuncia ai 7,5 milioni di euro di stipendio. Il papà di Higuain, Jorge, ha dichiarato senza mezzi termini che il centravanti argentino non ha alcuna intenzione di rinunciare all’ultimo anno di contratto con la Juve, per poi accasarsi nel 2021 a parametro zero in un altro club. Un’eventualità che la dirigenza bianconera sta cercando di scongiurare ad ogni costo, ma come sottolinea il Corriere dello Sport, al momento siamo in fase di stallo totale.

Khedira non si arrende

Quando a Khedira, la sua rescissione sarebbe quasi indolore per il bilancio, perché il suo “peso” è di soli 100mila euro, ma nonostante i frequenti contatti con il centrocampista tedesco, ancora non si è trovata l’intesa per chiudere il rapporto anticipatamente. L’ex Real Madrid guadagna circa 6 milioni di euro, una cifra a cui non sembra voler rinunciare a cuor leggero, anche perché si sente ancora di poter dare un contributo alla causa. Cosa che nelle ultime due stagioni non è riuscito a fare per via dei tanti infortuni.