in

Guardiola: “Juventus? Se non mi licenzia il City io non mi muovo”

Guardiola juve city

Pep Guardiola gela in un certo senso i tantissimi tifosi della Juventus che già lo sognavano sulla panchina bianconera. Nei giorni scorsi un giornalista de Il Giornale ha sganciato una vera e propria bomba, parlando di un accordo quadriennale già raggiunto tra il club bianconero e il pluridecorato allenatore spagnolo. L’amicizia di Fabio Paratici, responsabile dell’area tecnica Juve, e il fratello agente di Guardiola avrebbe fatto la differenza, secondo i rumors circolati. Nulla di tutto ciò corrisponde a verità, secondo il diretto interessato.

“Non so perché i media dicano queste cose – dichiara Guardiola dopo la vittoria ottenuta dal Manchester city contro il Watford – , hanno trasformato un tweet in una notizia. Io ho ancora due anni di contratto qui e me ne vado solo se mi licenziano. Se mi vogliono altrove, io resto al City”. Crollano così le quotazioni dello spagnolo per il futuro della panchina Juve, ma restano ben salde quelle di Zinedine Zidane, che in questi giorni è in Italia per motivi personali. Ieri, l’ex compagno Nicola Amoruso ha pubblicato su Instagram una foto che lo ritrae con altri ex compagni della Juventus tra cui Ferrara, Iuliano e lo stesso Zidane. Zizou è a Torino per cercare casa?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

⚽️#supercalcetto# #memories#

Un post condiviso da Nicola Amoruso (@nicola_amoruso_) in data: