Giudice sportivo: nessuna sanzione a Conte e Agnelli, Procura Figc apre inchiesta

Squalificato Alex Sandro per un turno, era diffidato ed ha rimediato il giallo contro l’Inter

giudice sportivo conte agnelli nessuna sanzione

Il Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea ha appena ufficializzato le sue decisioni dopo le semifinali di Coppa Italia. Nessun provvedimento nei confronti di Antonio Conte, Andrea Agnelli e gli altri presunti protagonisti (Fabio Paratici e Lele Oriali) della lite negli spogliatoi durante Juventus-Inter. Tra i provvedimenti risultano solo le squalifiche di Alex Sandro (salterà la finale) e Brozovic, che diffidati sono stati sanzionati con ammonizione. Ora la palla passa alla Procura Federale, che ha già annunciato con una nota l’apertura di un fascicolo.

Conte-Agnelli: Procura Figc apre un fascicolo

Il Giudice Sportivo, ovviamente, si basa solo ed esclusivamente sui referti dell’arbitro e dei suoi assistenti e se ne deduce di conseguenza che non abbiano riportato nulla di quanto accaduto martedì sera. Se ne occuperà dunque la Procura della Figc, che ha diramato stamane una nota: “Il Procuratore Federale Giuseppe Chiné – si legge nella nota – ha aperto un’inchiesta relativa al comportamento di dirigenti e tesserati della Juventus e dell’Inter durante e al termine della gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia disputata martedì 9 febbraio. Al riguardo è già stato convocato il quarto ufficiale della gara, Daniele Chiffi”.