in

Emre Can: la scheda tecnica

Emre Can scheda
© foto www.imagephotoagency.it

Emre Can sarà un calciatore della Juventus a partire dalla stagione 2018-2019: il centrocampista tedesco ha firmato oggi, giovedì 21 giugno, il contratto che lo legherà ai bianconeri per i prossimi 4 anni. Si tratta di un grande colpo da parte della dirigenza bianconera, l’ennesimo a costo zero (16 milioni le commissioni per gli agenti) nel giro di pochi anni.

Emre Can: biografia

Emre Can nasce a Francoforte sul Meno il 12 gennaio 1994 da una famiglia di origine turca. Dopo essere cresciuto nel settore giovanile del SV Blau-Gelb Frankfurt (2000-2006) viene acquistato nell’estate dei mondiali di Berlino dall’Eintracht Francoforte, prima di approdare nel 2009 al Bayern Monaco con la cui maglia debutterà in prima squadra nella vittoriosa DFL-Supercup del 2012. L’esordio in campionato è invece datato 13 aprile 2013, in occasione della sfida contro il Norimberga all’Allianz Arena. Emre Can terminerà la stagione 2012-2013 con quattro presenze totali e un gol, ma soprattutto potrà vantare il ‘triplete’ per via della vittoria dei bavaresi di campionato, coppa di Germania e Champions League.

Il 2 agosto 2013 passa al Bayer Leverkusen a titolo definitivo con diritto di controriscatto per il Bayern. Al termine della stagione avrà collezionato con i rossoneri 39 presenze e 4 gol. I bavaresi non esercitano la clausola di contro riscatto e il Bayer Leverkusen lo cede nell’estate del 2014 al Liverpool per 15 milioni di euro. La sua prima stagione in Premier League si concluderà con 40 presenze e 1 gol, mentre nel campionato 2015-2016 aumenta le presenze arrivando a quota 49, corredate da 2 reti. Il 19 novembre del 2016 arriva la presenza numero 100 con la maglia del Liverpool, che ha tentato invano di trattenerlo proponendogli un ricco prolungamento di contratto.

Nonostante abbia solo 23 anni, Emre Can vanta già 20 presenze con la nazionale maggiore della Germania, corredate da un gol. Dopo aver fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili teutoniche, dall’Under 15 fino all’Under 21, Emre Can ha scelto di proseguire con la Germania, rifiutando il corteggiamento della federazione turca, che ha tentato invano di convincerlo a vestire la maglia della sua nazionale maggiore.

Emre Can: caratteristiche e prospettive

Emre Can è ritenuto dagli addetti ai lavori un centrocampista moderno, in grado di ricoprire più ruoli della mediana e adattandosi a diversi schemi di gioco. Il ruolo che predilige è quello di mediano davanti la difesa: ha iniziato a giocarvi nelle giovanili del Bayern ed ha proseguito sostanzialmente in quella posizione anche nelle successive esperienze. Al Bayer Leverkusn, all’occorrenza, ha giocato anche da difensore centrale in una difesa a quattro e da terzino, mentre al Liverpool Rodgers lo ha sperimentato anche nella posizione di centrale sinistro in una linea difensiva a tre.

Insomma, stiamo parlando di un calciatore che a 23 anni ha già accumulato un’esperienza tale a livello internazionale da poter approdare alla Juventus. Di lui, il compagno di nazionale Sami Khedira ha detto: “Se fossi un dirigente, lo comprerei subito”. Emre Can ha tutto per crescere ancora, del resto: forza fisica, buona visione di gioco e inserimenti in area avversaria, caratteristiche che consentirebbero ad Allegri di sfruttarlo sia in un centrocampo a due come mediano naturale, sia a tre come mezzala.