in

Effetto Ronaldo sugli abbonamenti Juventus nonostante i rincari

abbonamenti juventus allianz stadium

L’effetto Cristiano Ronaldo sugli abbonamenti della Juventus 2018-2019 più forte dei rincari di circa il 30% decisi dal club bianconero. L’assai probabile acquisto di CR7 continua a tenere in fibrillazione l’intera tifoseria della Vecchia Signora. Dopo i mugugni iniziali, sembra che l’effetto dei rincari record stia andando a scemare, anche per via dell’affare epocale che dovrebbe essere confermato nel giro di pochi giorni. Nella giornata di ieri, sabato 7 luglio, nonostante in tanti fossero al mare, sono stati rinnovati ben 400 abbonamenti.

Lo scorso anno il tasso di rinnovo è stato del 95%, percentuale che difficilmente sarebbe stata confermata quest’anno senza l’affare Ronaldo. L’impressione è che il pallone d’oro portoghese si stia tramutando in una gallina dalle uova d’oro già prima della firma. Tra i guadagni in borsa, le tessere e gli sponsor che dovranno vedere al rialzo le cifre per le loro collaborazioni con la Juventus, il portoghese sarà ripagato nel giro di un paio di stagioni. Insomma, costerà tanto, ma l’acquisto di Ronaldo dovrebbe essere quello che farà fare l’ultimo salto di qualità  a Madama verso l’Olimpo dei club mondiali.

Gli analisti avrebbero stimato un aumento dei ricavi da ben 100 milioni. Una cosa impensabile pochi giorni fa, nonostante gli arrivi di Perin, Emre Can e Cancelo. Per aumentare il fatturato e avvicinarsi ancora a Real, Barcellona e United, la Juventus che ha già raggiunto il Bayern Monaco aveva bisogno di un top assoluto. E di quelli ce n’erano solo un paio a disposizione in circolazione…