Serie A 2018-2019

Dove si vedranno le partite della Juventus 2018-2019

partite juventus serie A 2018-2019

Assegnati i diritti della Serie A per il triennio 2018-21: ecco dove si potranno vedere le partite di campionato della Juventus, servono due abbonamenti?

La Lega Calcio ha veduto i diritti TV della Serie A 2018-2021 a Sky e Perform: saranno loro a trasmettere dunque le partite della Juventus per il prossimo triennio. Lo ha deciso l’assemblea della Lega Calcio dopo il pasticcio iniziale con il primo bando aggiudicato dagli spagnoli di Mediapro per 1,1 miliardi. Alla fine, i presidenti otterranno qualcosa in meno, ossia 973,3 milioni, ma quantomeno si è messa la parola fine ad un caos che ha regnato per troppe settimane e che ha portato alla cancellazione del bando di gara iniziale.

Per i prossimi tre anni, dunque, la Serie A sarà trasmessa in esclusiva su Sky, ma non tutte le partite, bensì 7 su 10. Alla fine, invece di vendere i diritti per piattaforme – ossia digitale terrestre, satellite e Internet – la Lega ha deciso di dividere il campionato in eventi – anticipo del sabato, posticipo della domenica, posticipo del lunedì etc. – suddivisi in tre pacchetti indipendentemente dalla piattaforma (193,3 milioni). I due principali pacchetti se li è aggiudicati Sky per 780 milioni di euro, mentre il terzo è andato a Perform, società inglese che opera in Italia da diverso tempo e che realizzerà sostanzialmente per i tifosi una piattaforma simile a quella di Netflix.

Partite Juventus 2018-2019: servono 2 abbonamenti?

Qualcuno è subito andato nel panico poiché si è diffusa la notizia della necessità di fare due abbonamenti per vedere tutte le partite della propria squadra del cuore. Niente di tutto ciò: chi vorrà guardare tutte le partite di campionato della Juventus 2018-2019 non dovrà fare altro che abbonarsi a Sky, poiché si accorderà a breve con Perform per la trasmissione delle partite su un’unica piattaforma, in modo da evitare il doppio abbonamento. Ad oggi, dunque, la pay TV satellitare ha solo 7 partite su 10, ma nel giro di un paio di giorni diventeranno 10 su 10. Tutto è bene quel che finisce bene per la maggior parte dei tifosi, un po’ meno per gli abbonati a Mediaset Premium, che non trasmetterà più le partite di calcio, uscendo sostanzialmente di scena.

Nel caso in cui Sky non dovesse trovare l’accordo con Perform, l’alternativa sarebbe quella di fare un abbonamento a Dazn, la pay TV del gruppo inglese che costerà 9,99 euro al mese e sarà disdettabile in qualsiasi momento. Oltre a tanti altri eventi sportivi, il canale accessibile da smart tv, pc, smartphone, tablet e console di gioco trasmetterà l’anticipo delle 20.30 del sabato, il ‘lunch-match’ della domenica alle 12.30 e una partita delle 15.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi