Douglas Costa, il tecnico del Gremio: “Sì, ci ho già parlato, dipende da…”

Renato Portaluppi ammette di aver già contattato il calciatore che la Juventus vuole cedere ad ogni costo

douglas costa gremio allenatore

Il Gremio è davvero interessato alle prestazioni di Douglas Costa, esperto esterno d’attacco brasiliano che rientrerà alla Juventus dal prestito al Bayern Monaco. Il club brasiliano, che lo ha lanciato nel grande calcio, vorrebbe riportarlo in patria e se ci saranno le condizioni economiche, la Juve non dirà di no. Dal Sudamerica rimbalzano a tal proposito le parole di Renato Portaluppi, tecnico del Gremio ed ex centravanti della Roma: “Ho parlato personalmente con Douglas e con gli altri obiettivi di mercato – rivela – e mi hanno detto che sono tutti disponibili a venire al Gremio. Lo juventino mi è sembrato molto interessato, ma bisognerà valutare la parte economica e quello è un aspetto che dipende dalla società e non da me”.

Douglas Costa al Gremio con la formula Tevez?

Il ritorno di Douglas Costa in Brasile è infatti solo una questione di soldi a quanto pare. Il calciatore ha un contratto con la Juventus fino al 2022 e percepisce uno stipendio da 6 milioni di euro netti (11 lordi). Una cifra che difficilmente il suo ex club potrà elargirgli. Inoltre, la Vecchia Signora dovrà incassare qualcosa dal cartellino per non generare una minusvalenza (al 30 giugno 2020 il suo peso a bilancio era di circa 22 milioni). Possibile scambio con qualche giocatore del vivaio del Gremio, in un’operazione simile a quella che ha riportato Tevez al Boca?