Douglas Costa: “Da quando c’è Ronaldo siamo tutti più magri”

Douglas Costa, intervistato da Esporte Interativo, elogia CR7 dentro e fuori dal campo

douglas costa intervista ronaldo

Douglas Costa elogia Cristiano Ronaldo dentro e fuori dal campo. Alla vigilia di Lokomotiv Mosca-Juventus, l’esterno brasiliano ha rilasciato un’intervista alla tv del suo Paese “Esporte Interativo”, nel corso della quale ha raccontato cosa sia cambiato nell’ambiente bianconero dall’arrivo di CR7. Il portoghese è un vero e proprio trascinatore con la sua personalità, i suoi metodi e la sua costanza. “Io mi alimento sempre bene, ora più che prima. Sapete, ho già 29 anni e questo si sente – ammette Costa – . Gli addominali di CR7? È vero, capita spesso di vederlo senza maglietta ed è impressionante, fa venire più voglia a tutti di curarsi, lui è così bello e non si vuole essere da meno. Da quando è arrivato la percentuale di massa grassa di tutti i giocatori si è abbassata. È notevole – insiste – , perché il valore di Ronaldo non si vede solo in campo, anche fuori ci ha dato tanto”.

Douglas Costa: “Io e Ronaldo creiamo più difficoltà agli avversari”

Del resto non vinci 5 palloni d’oro e tutti gli altri trofei per grazia ricevuta. Ronaldo contagia compagni e ambiente con la sua voglia di primeggiare nonostante la pancia sia piena. Che è poi lo stesso mantra della dirigenza Juve. In campo, poi, Douglas Costa e CR7 parlano la stessa lingua e i tifosi non vedono l’ora di poterli ammirare nuovamente assieme: “Parliamo la stessa lingua dentro e fuori del campo. Ogni volta che giochiamo insieme ci cerchiamo a vicenda, perché entrambi sappiamo che insieme possiamo creare più difficoltà agli avversari”.