in

Douglas Costa infortunato: la moglie attacca il ct del Brasile

moglie douglas costa

È più grave del previsto l’infortunio occorso a Douglas Costa, numero 7 della nazionale brasiliana, la moglie non ci sta e attacca. La lesione annunciata nei giorni scorsi dal medico della Seleçao terrà il fantasista della Juventus per circa 20 giorni lontano dai campi di gioco. In sostanza, dunque, il suo Mondiale di Russia dovrebbe essere terminato qui, a meno che non ci sia un miracoloso recupero in caso di eventuale finale. La coppa del mondo perderebbe così uno dei suoi protagonisti assoluti e il Brasile sarebbe privo nelle prossime gare dell’elemento che ha confermato di poter entrare e spaccare letteralmente le partite.

Non ci sta Louise Ramos, prorompente moglie del calciatore, le cui parole sono riportate dall’account Twitter Seleçao Brasileira. “Douglas si lamentava del dolore dopo l’allenamento – dice la moglie di Costa – , spiegando che alla Juventus il lavoro era più leggero. Sappiamo che questo infortunio non è pesante come il primo, però, speriamo che possa recuperare in una decina di giorni”. Un attacco frontale al CT Tite e al suo staff atletico che in queste ore sta tenendo banco anche sulla stampa brasiliana, ma nella signora Ramos rimane la speranza che i tempi di recupero siano più brevi e che il marito possa rientrare in campo in questo Mondiale.