Conte torna alla Juventus? Oggi giocherebbe così

Se davvero Antonio Conte tornasse a Torino, la formazione della Juve potrebbe essere questa

conte juventus 2020-2021 giocherebbe così

Continuano a circolare voci secondo le quali Antonio Conte starebbe cercando la rottura con l’Inter (che ripiegherebbe su Allegri) per tornare alla Juventus. Il tecnico salentino, approfittando delle difficoltà di Maurizio Sarri a tenere in pugno lo spogliatoio bianconero, oltre che a dare un gioco alla squadra, avrebbe addirittura avuto contatti con i calciatori cui è maggiormente legato da anni. Stando al quotidiano La Repubblica, si starebbe ripetendo lo stesso copione dello scorso anno, quando Conte avrebbe tentato in tutti i modi di superare le resistenze del presidente Andrea Agnelli al suo ritorno “a casa” dopo l’addio burrascoso dell’estate 2014. Allora, il presidente avrebbe dato carta bianca a Paratici e Nedved con il veto sull’ex capitano, facendo dunque ricadere la scelta su Sarri.

La nuova Juventus di Conte giocherebbe così

Alcuni senatori dello spogliatoio Juve, però, Conte lo rivorrebbero domani mattina e se Sarri fallirà l’obiettivo Final Eight di Champions, potrebbero esserci pressioni dall’interno per cambiare guida tecnica. Si spiegherebbe in questo senso la sfuriata dell’attuale allenatore dell’Inter, che vede nella Juventus uno scoglio insormontabile per il suo ritorno alla vittoria con un altro club. Se non puoi batterli, non resta che allearsi, insomma. Del resto, guardando la rosa attuale della Vecchia Signora, sembra essere costruita per adattarsi meglio al 3-5-2 di Conte che al 4-3-3 di Sarri. È solo un gioco, ma se il tecnico leccese dovesse clamorosamente tornare a Torino, la sua Juventus (al netto di qualche altro acquisto sul mercato) giocherebbe così:

Juve (3-5-2): Szczesny; de Ligt, Bonucci, Demiral (Chiellini); Cuadrado, Kulusevski (Ramsey), Bentancur, Arthur (Rabiot), Alex Sandro; Ronaldo, Dybala.

Che ne dite?