Cessioni Juventus: novità sui destini di Ramsey e Rugani

Il centrocampista gallese può tornare all’Arsenal, sirene spagnole per il difensore toscano

cessioni juventus ramsey rugani

La Juventus è concentrata su Manuel Locatelli in entrata e non sembrano esserci all’orizzonte altre entrate se non prima ci saranno delle cessioni. A tal proposito, uno dei principali indiziati a partire è Aaron Ramsey. Al centrocampista gallese, che ha ancora due anni di contratto, il club bianconero ha già comunicato di non rientrare nei piani futuri. Si lavora per prima cosa ad un ritorno all’Arsenal, come riporta Tuttosport, anche se l’ingaggio attuale da 7 milioni di euro è ritenuto eccessivo anche i Gunners.

Cessioni Juventus: Ramsey torna all’Arsenal?

Secondo il quotidiano sportivo torinese, inoltre, la Juve avrebbe proposto al club londinese di inserire nella trattativa il centrocampista Thomas Partey. Il nazionale ghanese, 28 anni, è però arrivato dall’Atletico Madrid per 50 milioni di euro ed è inutile sognare uno scambio. L’ex colchonero è comunque da tempo nel mirino della Vecchia Signora e in caso di qualche cessione eccellente da qui a fine agosto è un nome da tenere d’occhio.

Sirene spagnole per Rugani, ma…

Tra le cessioni in programma, checché ne dica il suo agente, c’è anche quella di Daniele Rugani, per il quale ad oggi non c’è posto nella lista Uefa della Juve. Dopo i sei mesi al Rennes praticamente senza mai giocare, il centrale toscano è stato prestato al Cagliari, ma ha concluso la stagione da riserva. Le ultime indiscrezioni riportate da TMW parlano di un interessamento del Betis Siviglia. Sotto contratto fino al 2023, sembra che però Rugani voglia rimanere in Italia. Bologna e Torino pare si siano fatte vive tempo fa, ma non ci sono novità su questi due versanti.