Calciomercato Juventus: Perin alla Fiorentina per sbloccare Chiesa

Dopo Rugani, Romero e Pellegrini, la Juve propone alla Fiorentina una nuova contropartita gradita

calciomercato juventus perin fiorentina chiesa

In attesa che si sblocchi qualcosa sul fronte centrocampista, la Juventus lavora su altre operazioni da portare a termine nel prossimo calciomercato. La sessione “estiva” si aprirà solo l’1 settembre e terminerà a metà ottobre, ma è evidente che Fabio Paratici non aspetterà quei giorni per mettere a segno i colpi di mercato richiesti da Maurizio Sarri. Il tecnico bianconero, che ha più volte ribadito di non poter supportare un tridente “pesante” con Cristiano Ronaldo, Dybala e una prima punta, continua a chiedere un attaccante esterno in grado di giocare con maggiore continuità rispetto al brasiliano Douglas Costa.

Calciomercato Juventus: sì di Chiesa ai bianconeri

Il preferito rimane Federico Chiesa della Fiorentina, con il quale la dirigenza bianconera sembra avere un’intesa di massima già dall’estate scorsa (quinquennale da circa 5 milioni a stagione). L’ostacolo è però rappresentato dal presidente viola Rocco Commisso, che nonostante la pandemia vuole monetizzare al massimo una cessione che ormai ritiene inevitabile. Chiesa ha infatti chiesto la cessione e la Juventus è davanti all’Inter anche per una questione tecnica (con Conte farebbe l’esterno di un 3-5-2 con compiti sia offensivi che difensivi, lontani dalle sue caratteristiche tecniche).

Le contropartite per i viola

Nonostante il periodo di emergenza e la crisi che inevitabilmente sta attanagliando anche il calcio, la Fiorentina chiede alla Juventus circa 50 milioni di euro per Chiesa. Una cifra importante che i bianconeri hanno già tentato di pareggiare con qualche contropartita: sul piatto sono stati messi i nomi di Romero, Rugani e Pellegrini su tutti, ma occhio anche a Mandragora, rientrante dall’Udinese. La novità, secondo Tuttosport, è che ai viola potrebbe finire l’attuale quarto portiere Perin, che al termine del campionato rientrerà dal prestito al Genoa. L’estremo difensore è assai gradito alla dirigenza gigliata poiché sembra che l’attuale portiere polacco Dragowski sia destinato a trasferirsi al Milan.