in

Calciomercato Juventus: Alex Sandro e un altro big sacrificati per CR7

calciomercato juventus cessioni higuain pjanic
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus spenderà circa 300 milioni per portare a Torino Cristiano Ronaldo, secondo quanto si legge in giro. Una cifra mostruosa che in parte sarà pagata dagli sponsor, ma in parte dovrà essere recuperata con operazioni di calciomercato in uscita. A questo punto è facile ipotizzare almeno due addii eccellenti, uno dei quali sarà sicuramente quello di Alex Sandro. Il terzino brasiliano ha cercato di lasciare Torino già l’estate scorsa, quando lo hanno cercato Manchester City e Chelsea. Stavolta, l’ex Porto non sarà trattenuto, purché porti con il suo agente un’offerta da 60 milioni di euro. Il Paris Saint Germain è il club più accreditato per assicurarselo.

Altre cifre “minori”, il dg Beppe Marotta conta di incassarle dagli esuberi, come quelli di Alberto Cerri (13-15 milioni) e Rolando Mandragora (20 milioni), ma durante il vertice di ieri presso la sede della Juventus, si sarebbe parlato anche di altro. Andrea Agnelli avrebbe informato Massimiliano Allegri della necessità di perdere qualche altro pezzo e il principale indiziato è Gonzalo Higuain. Una rinuncia che non metterebbe in particolare difficoltà il tecnico toscano, che ha già in mente di riportare al centro Mario Mandzukic. Le parole del fratello-agente del Pipita, però, hanno messo in allarme i bianconeri: “ha ancora tre anni di contratto, a Torino si trova benissimo e non ha alcun problema con Allegri”.

Calciomercato Juventus: Dybala e Pjanic a rischio?

Se Higuain non dovesse andare al Chelsea, sarebbe un bel guaio per la Juventus, che dovrebbe sicuramente cedere uno degli altri 6 attaccanti in rosa. A rischio, dunque, Paulo Dybala, ma secondo le ultime indiscrezioni di radio marcato, non è ancora da escludere del tutto il sacrificio di Miralem Pjanic. Il centrocampista bosniaco piace molto al Barcellona, ma i blaugrana si sono spaventati di fronte alla richiesta di 100 milioni fatta dal dg bianconero Beppe Marotta. Situazione in divenire, ma probabilmente solo dopo l’eventuale annuncio di CR7 si avrà il quadro più chiaro sulle cessioni.