Calciomercato Juventus

Calciomercato Juve estate 2017: a centrocampo rispunta Matuidi

calciomercato juve matuidi
Scritto da Redazione JM

Chi sale e chi scende nel borsino del centrocampo per il calciomercato estivo 2017 della Juve: per N’Zonzi sono troppi 40 milioni

Calciomercato Juve: potrebbe essere Blaise Matuidi il colpo a centrocampo dell’estate 2017. Il quotidiano torinese ‘La Stampa’ fa oggi il punto sulle trattative che il dg Beppe Marotta e il diesse Fabio Paratici stanno seguendo per la linea mediana. Nei giorni scorsi sembrava che Steven N’Zonzi fosse il preferito in assoluto, ma prima le parole di Allegri (“non l’ho mai chiesto”) e poi quelle del presidente del Siviglia, hanno fatto scemare gli entusiasmi.

Il patron del club andaluso è stato chiaro: per N’Zonzi non ci saranno trattative, chi lo vorrà dovrà pagare la clausola rescissoria che è salita dai 30 milioni dell’estate scorsa a 40. Troppi per un giocatore che ha 28 anni e non ha mai vestito la maglia della nazionale francese. Insomma, con quella cifra la Juve conta di tesserare un top nel ruolo e il franco-congolese, nonostante abbia indubbie qualità, non lo è.

Il sogno Verratti sta via via svanendo: dalla Spagna giungono voci di un accordo di massima con il Barcellona, che in sostanza acquisterà il sostituto di Iniesta. Un’operazione che potrebbe convincere appunto don Andrés a cedere proprio alle avances della Juventus. Attenzione, però, perché secondo i giornalisti torinesi sarebbe rispuntata l’ipotesi Blaise Matuidi, 30enne centrocampista del PSG.

Calciomercato Juve: vertice con Raiola

Dopo la telenovela di mercato dell’estate 2016, Mino Raiola ha promesso che prima o poi il suo assistito avrebbe vestito la maglia bianconera. Ebbene, ieri, l’agente italo-olandese è stato a Vinovo per definire i dettagli del rinnovo di Moise Kean, ma pare che con la dirigenza bianconera abbia anche parlato di altro. Difficilmente del destino di Donnarumma, che ha deciso di non rinnovare con il Milan, più probabilmente del centrocampista che al di là della carta di identità, a questo punto farebbe molto comodo a Massimiliano Allegri. Trattare con il PSG, però, non è facile poiché i francesi non hanno ancora perdonato lo sgarbo Coman.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi