Calciomercato: la Fiorentina chiama la Juventus, Rugani prima scelta

Rivoluzione nella difesa viola, via Milenkovic e Pezzella, Rugani obiettivo concreto

calciomercato rugani fiorentina

Asse di calciomercato caldo tra Firenze e Torino: la Fiorentina, che ha deciso di rivoluzionare la difesa, ha come primo obiettivo il bianconero Daniele Rugani. Lo scrive oggi il quotidiano La Nazione, secondo cui il 26enne empolese rappresenterebbe per Vincenzo Italiano una buona soluzione da piazzare al centro del pacchetto arretrato. Rocco Commisso, infatti, ha deciso di lasciar partire sia German Pezzella (30) sia Nikola Milekovic (23) entrambi in scadenza a giugno 2022 e di conseguenza con la prospettiva di andare via a zero tra sei mesi.

Calciomercato: nodo ingaggio per Rugani alla Fiorentina

La Juve non opporrebbe resistenza alla cessione di Rugani, in scadenza a giugno 2024, che anche con una piccola cifra consentirebbe di mettere a bilancio una plusvalenza. Il nodo è rappresentato dall’ingaggio di 3 milioni netti l’anno, troppi per le casse della Fiorentina. Il nuovo corso bianconero, però, non ha intenzione di partecipare allo stipendio, così come fatto nel recente passato. Vedremo se e in che termini si troverà la quadra.

Chi prende la Juve al suo posto?

Ovviamente, la partenza di Rugani imporrebbe alla Juve la ricerca di un sostituto. Milenkovic è uno dei nomi che si sono fatti più insistentemente, ma la Juventus ha sempre avuto un atteggiamento chiaro: nessuna spesa folle per un calciatore che tra 6 mesi si può prendere gratis. Il massimo che i bianconeri si sono dimostrati disposti a spendere è 15 milioni, ma il West Ham (il Tottenham si è chiamato fuori dopo Romero) dopo il no di Commisso ad una proposta di 18, hanno rilanciato a 20. Insomma, i londinesi sono indubbiamente in pole per assicurarselo. Non trova conferme, per ora, l’interesse della Vecchia Signora per Pezzella, che ha tante offerte dall’estero e che cerca un club che lo faccia giocare per non perdere il posto nella nazionale argentina.

Di sicuro, dopo la cessione di Demiral, la Juve non resterebbe con Dragusin come quarto centrale, ma a quel punto andrebbe su un altro elemento. Sarà un nome mai sentito fin qui?