Calciomercato Juventus

Calciomercato: braccio di ferro Juventus-Atalanta per Spinazzola

calciomercato juventus spinazzola
Scritto da Redazione JM

Leonardo Spinazzola diserta la trasferta di Valencia, rischio multa e trattativa tesa con la Juventus, la chiave è Laxalt del Genoa

Calciomercato: giornata caldissima sull’asse Torino-Bergamo per il ritorno alla Juventus di Leonardo Spinazzola. Seppur convocato, ieri l’esterno di Forlì non si è presentato in aeroporto per la partenza alla volta di Valencia. Una mossa che non è stata particolarmente gradita all’Atalanta, secondo quanto si legge oggi su alcuni quotidiani sportivi e che ha avviato un vero e proprio braccio di ferro tra il club bergamasco e la Juve.

Non è una novità che da settimana il diesse bianconero Fabio Paratici stia lavorando al ritorno di Spinazzola, così come non è una novità il fatto che Gasperini non voglia rinunciare ad un altro dei suoi pezzi pregiati dopo aver già perso Conti e Kessie. La chiave può essere Laxalt, calciatore gradito al tecnico nerazzurro e che è valutato dal Genoa circa 15 milioni.

Il quadro è intricato, ma a questo punto non è da escludere che Laxalt finisca all’Atalanta passando appunto per la collaborazione della Juventus. C’è però da battere la concorrenza della Fiorentina, che in queste ore sta vendendo ancora e deve sostituire dei calciatori chiave per lo scacchiere di Stefano Pioli. I viola, per ammissione dell’agente del calciatore, sono arrivati fino a 13 milioni, mentre Preziosi spera in un rilancio di Roma e Liverpool, che nel recente passato hanno mostrato interesse per il ragazzo.

È qui che entra in gioco la Juve con la sua diplomazia e le proprie casse, soprattutto: come indennizzo per il rientro anticipato di Spinazzola a Torino, i bianconeri pagherebbero parte del cartellino di Laxalt, che ha passaporto italiano, e lo lascerebbero all’Atalanta.

Commenta