Calciomercato Juventus

Calcio mercato Juventus: Neto al Valencia per 7 milioni più bonus

calcio mercato juventus neto
Scritto da Redazione JM

Norberto Murara Neto è ormai un calciatore degli spagnoli, ma le novità di mercato sulla Juventus non finiscono qui, Schick potrebbe già partire

Calcio mercato Juventus: l’ufficialità dovrebbe arrivare ormai nella giornata di domani, ma Norberto Murara Neto è virtualmente un calciatore del Valencia. Nella giornata di oggi, il dg bianconero Beppe Marotta ha trovato l’intesa con i ‘Pipistrelli’ per la cessione a titolo definitivo, e non in prestito con obbligo di riscatto come trapelato nei giorni scorsi. Nelle casse della Juve saranno versati 7 milioni di euro più bonus (circa 3).

Una soluzione che accontenta sostanzialmente tutti: la Juventus che metterà a bilancio un’importante plusvalenza dopo aver tesserato Neto gratis. L’estremo difensore, che non vedeva l’ora di lasciare Torino per giocare con più continuità e non dover più fare il secondo a Buffon. Ora, alla corte di Massimiliano Allegri, arriverà il polacco Szczesny, che pare abbia avuto rassicurazioni sull’impiego in Coppa Italia e in un buon numero di gare in campionato. Per l’ex portiere della Roma, la dirigenza bianconera investirà circa 15 milioni di euro, mentre il 27enne numero uno della Polonia firmerà un lungo contratto da oltre 4 milioni l’anno.

Calcio mercato Juventus: Schick blucerchiato?

Le notizie riguardanti il possibile ingaggio di Zlatan Ibrahimovic da parte della Juve, potrebbero avere importanti ripercussioni anche in uscita. Con Higuain, Mandzukic, Dybala e Pjaca (rientrerà probabilmente ad ottobre) confermati, Schick prelevato dalla Sampdoria, Ibrahimovic sarebbe il sesto attaccante della rosa. Senza contare Federico Bernardeschi, che è in arrivo dalla Fiorentina per circa 50 milioni di euro e potrebbe ricoprire anche il ruolo di punta. Questa abbondanza, secondo quanto riferisce Premium Sport, starebbe convincendo la dirigenza della Juventus a cedere in prestito proprio l’ultimo arrivato. Schick, a questo punto, sarebbe chiuso da un’agguerrita concorrenza e Marotta potrebbe prestarlo per un anno proprio alla Sampdoria, in modo da farlo crescere senza assilli e giocando con continuità. Certo è che si tratterebbe di una retromarcia non da poco da parte della Vecchia Signora, che sembrava voler puntare sul giovane ceco sin da subito.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi