Bernardeschi ha richieste: la Juve valuta la cessione a fine stagione

Quasi impossibile che l’ex viola parta a gennaio, la Juventus deve incassare 15 milioni

bernardeschi richieste juventus

Federico Bernardeschi è tornato al gol in nazionale e promette massimo impegno per recuperare terreno anche con la maglia della Juventus. L’ex Fiorentina è stato protagonista di un avvio di stagione molto negativo complice, a suo dire, anche l’infortunio che lo ha tenuto fermo per 45 giorni. Mister Pirlo continua a dargli fiducia, seppur da comprimario, ma l’impressione è che a fine stagione la dirigenza bianconera cercherà in ogni modo di monetizzare. Difficile, praticamente impossibile piazzarlo a gennaio nell’era covid, ma in estate sarà una sorta di ultima chiamata.

Bernardeschi via nel 2021, ci pensa Raiola?

Bernardeschi ha un contratto in scadenza a giugno 2022 e il rischio è quello di perderlo a zero nella prossima stagione. Di rinnovo non se ne parla ed è inevitabile che prima della fine del campionato Paratici e Nedved ne parlino con il suo nuovo agente, Mino Raiola. Secondo quanto scrive oggi Tuttosport, l’ex Fiorentina avrebbe richieste da Inghilterra e Spagna (Barcellona e Atletico Madrid), ma occhio anche al Lione in Francia. Al momento, Bernardeschi “pesa” sul bilancio della Juventus per circa 15,7 milioni di euro ed altre minusvalenze, dopo quelle messe a bilancio con Matuidi e Higuain, si dovranno evitare ad ogni costo.

A proposito del suo futuro, interpellato dal ritiro della nazionale italiana, il numero 33 bianconero ha dichiarato a Rai Sport: “Io sono un grande professionista, lavoro e penso al calcio. Per tutto quello che c’è intorno ci sono le persone giuste che lavorano per me c’è il mio agente e ci penserà lui”, conclude.