Benatia: “Pensavo di chiudere la carriera alla Juve ma poi…”

benatia lettera juventus

Medhi Benatia saluta la Juventus e suoi ex tifosi con una lunga lettera pubblicata sui propri profili social. Il difensore marocchino, 31 anni, ha deciso di concludere la sua carriera in Qatar con la maglia dell’Al Duhail, che lo ha prelevato dai bianconeri a titolo definitivo per 8 milioni più 2 di bonus. Sono in tanti a non comprendere la decisione di Benatia: se davvero voleva giocare con più continuità, perché scegliere un campionato seppur ricco ma minore come quello qatariota? Tra l’altro, la sua decisone è arrivata proprio mentre Leonardo Bonucci si faceva male ad una caviglia con l’ex Bayern avrebbe finalmente trovato più spazio…

Benatia: “Qatar scelta familiare”

“Ciao tutti. Dopo 2 giorni molto impegnativi – esordisce Benatia – volevo prendere il tempo di salutare questa grandissima famiglia Juventus. Giocatori tifosi staff technico staff Medical magazzinieri… e tutta la famiglia Juve che mi mancherà di sicuro. Lascio tantissimi amici che spero avrò modo di rivedere al più presto”. “Siete stati per 2 anni e mezzo il centro della mia vita – continua – abbiamo vissuto tanto cose insieme e abbiamo ottenuto grande soddisfazione. A luglio ero sicuro che avrei finito la carriera insieme a voi poi purtroppo la vita ti riserva delle sorprese e quindi ho dovuto cambiare i miei piani ma sempre con voglia di vincere determinazione e cercando di fare una scelta anche al livello famigliare […] capisco che qualcuno non vuole accettare la mia scelta ma vi chiedo solo di rispettarla. Forza Juve e cercate di vincere tutto con questo gruppo splendido e tutto possibile”.