Calciomercato Internazionale Calciomercato Juventus

Asamoah, il Galatasaray ammette: “A gennaio ci riproviamo”

juve news mercato Asamoah
Scritto da Redazione JM

Si chiude il mercato estivo in Turchia e il ds del Galatasaray ammette di aver lavorato a lungo invano sul Kwadwo Asamoah della Juventus

Kwadwo Asamoah rimane nel mirino del Galatasaray. A confermarlo è il diesse del club turco, Dursun Ozbek, che nel giorno della chiusura del mercato estivo, ha sottolineato come i giallorossi siano stati vicinissimi al 29enne ghanese in scadenza di contratto con la Juve a giugno 2018.

“Non lo hanno voluto cedere – dichiara il direttore sportivo del Galatasaray – Stiamo già pensando a lui per gennaio”. Insomma, il matrimonio sarebbe solo stato rimandato, perché nella sessione invernale del calciomercato, i turchi si rifaranno sotto e a quel punto la Juve potrebbe davvero cederlo per incassare qualcosa, piuttosto che perderlo a parametro zero a giugno.

Molto dipenderà da Massimiliano Allegri e da ciò che avrà a disposizione, perché nel corso della conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Chievo, il tecnico toscano ha spiegato bene il perché ha preferito puntare su Asamoah e non su Lichtsteiner per la lista Champions. “Con Marchisio che non è al meglio, ho fatto una scelta tecnica”, ha spiegato Allegri. E il ghanese, rispetto al collega svizzero può adattarsi a più ruoli: quello di esterno sinistro per dare il cambio ad Alex Sandro e quello di centrocampista, ruolo che ha già svolto ai tempi dell’Udinese.

Asamoah via a gennaio solo se…

Insomma, a gennaio, Asamoah potrebbe essere sacrificato se e solo se Allegri sarà sicuro di poter contare su tutti i centrocampisti in rosa. Altra condizione potrebbe essere l’acquisto di un altro centrocampista o di un esterno sinistro che possa alternarsi con Alex Sandro. Quanto incasserebbe la Juventus? Considerato che l’offerta estiva era di 5-6 milioni di euro, a gennaio il Galatasaray potrebbe pagare al massimo la metà.

Commenta

Jmania.it - 2017

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi