Interviste

Allegri: “Errori sui gol subiti, questi risultati ci faranno bene”

allegri juventus parma intervista

Massimiliano Allegri molto critico sulla fase difensiva dei suoi al termine di Juventus-Parma: le pesanti assenze si fanno purtroppo sentire

È un Massimiliano Allegri dispiaciuto quello che si è presentato ai microfoni di DAZN al termine di Juventus-Parma. I campioni d’Italia hanno tenuto il pallino del gioco tutta la partita, ma hanno commesso gravi errori in fase difensiva e gli ospiti ne hanno approfittato per portare a casa un pari d’oro. “Siamo stati leggeri nella fase difensiva – ammette il tecnico livornese – , sbagliando sul secondo ed in modo clamoroso sul terzo goal. Abbiamo fatto una giocata concettualmente sbagliata. Nel complesso abbiamo giocato bene, soprattutto i primi 45 minuti, creando molto. Ma alla fine abbiamo fatto solo 3-3″.

Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia, dunque, sembra che i bianconeri abbiano subito un contraccolpo e non sono stati in grado di gestire il doppio vantaggio. “In ben due occasioni abbiamo lasciato delle voragini. In occasione del terzo goal eravamo sulla bandierina e dovevamo subire fallo. Siamo stati superficiali – insiste Allegri – , non puoi lasciare questi punti per strada. Non cambia niente, ma non dobbiamo cominciare a dare niente per scontato. Dopo il 2-0, pur prendendo il 2-1 e pur avendo fatto subito il 3-1, siamo calati troppo di tensione”.

Allegri: “Non pensiamo all’Atletico”

Insomma, ancora la Juventus non ha ritrovato la concentrazione necessaria e secondo il mister questi risultati negativi possono in questo senso fare bene per risvegliare l’orgoglio. “Penso che in questo momento queste cose possano fare bene. Quando sei più leggero e più superficiale è giusto che tu venga punito. Champions? Ci stiamo preparando adesso per la partita di Sassuolo, non per l’Atletico Madrid. Ci sono ancora molte partite da giocare in campionato. Ripeto, oggi siamo stati puniti – conclude Allegri – perché così come contro l’Atalanta abbiamo ripetuto degli errori dal punto di vista difensivo”.