Juventus news

Allegri ha concesso 9 giorni di riposo premio alla Juventus

allegri juventus riposo

Dopo la vittoria contro la Sampdoria c’è stato il rompete le righe alla Juventus: la ripresa l’8 gennaio, primo impegno ufficiale del 2019 la Coppa Italia

Rompete le righe alla Juventus dopo la vittoria casalinga ottenuta contro la Sampdoria. La conquista di altri record a fine 2018 ha convinto Massimiliano Allegri a concedere molti più giorni di riposo del previsto. Un meritato premio per un gruppo che nella prima parte della stagione ha fatto qualcosa di straordinario: primo posto in classifica con 53 punti su 57 in palio e primo posto nel girone di Champions e record. La ripresa degli allenamenti è prevista per martedì 8 gennaio, quando i bianconeri si ritroveranno alla Continassa per preparare la sfida di Coppa Italia contro il Bologna in programma sabato 12 gennaio al Dall’Ara.

Dopo soli quattro giorni, mercoledì 16 gennaio, la Juventus sarà invece di scena a Gedda, in Arabia Saudita, per la Supercoppa Italiana contro il Milan. Ci sarà in palio il primo trofeo ufficiale della stagione e i bianconeri vorranno aggiungerlo alla già nutrita bacheca del J Museum. In campionato, invece, l’appuntamento è per lunedì 21 gennaio, quando si giocherà all’Allianz Stadium il posticipo della prima giornata di ritorno contro il Chievo.

Secondo le ultime indiscrezioni provenienti da Torino, alla ripresa dovrebbe già essere a disposizione Joao Cancelo, che sta letteralmente bruciando le tappe dopo l’operazione al ginocchio. Più lungo, invece, il recupero di Andrea Barzagli e Juan Cuadrado.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi