Calciomercato Juventus

Calciomercato Juventus: il terzino destro sarà comunitario, Pereira o Tete

calciomercato juventus ricardo pereira
Scritto da Redazione JM

Con i limiti agli extracomunitari, la Juventus punterà su un terzino “europeo”: le ultime di calciomercato sul dopo Dani Alves

Calciomercato Juventus – Il limite degli extracomunitari sta purtroppo condizionando le mosse della dirigenza bianconera. Con Bentancur è stato occupato il primo slot, mentre il secondo posto, che dovrà essere liberato da una cessione di un extra UE all’estero sarà occupato da Douglas Costa in arrivo dal Bayern Monaco, ormai ad un passo. Addio Danilo del Real Madrid e Aurier del PSG, dunque, la Juve è costretta a tesserare un terzino con passaporto comunitario per sostituire Dani Alves, che ha rescisso il contratto per trasferirsi in Premier League.

Secondo quanto riferisce oggi ‘Tuttosport’, il nome più caldo ad oggi è quello di Ricardo Pereira, 23enne del Porto e reduce dal prestito a Nizza, dove ha fatto molto bene. Ha una clausola rescissoria da 25 milioni, una cifra accessibile alle casse bianconere. In alternativa, il quotidiano torinese conferma l’interesse per Joao Cancelo, del quale però il Valencia no si libererà a cuor leggero. Più indietro Matteo Darmian, mentre non è certa la permanenza di Stephan Lichtsteiner: con l’eventuale arrivo anche di Mattia De Sciglio dal Milan, lo svizzero potrebbe andare via con un anno di anticipo rispetto alla naturale scadenza del contratto (giugno 2018).

Calciomercato Juventus: Raiola propone Tete

Secondo il ‘Corriere dello Sport’, oltre a Ricardo Pereira, ci sarebbe un’altra pista caldissima per il ruolo di terzino destro: si tratta di Kenny Tete, giovane difensore esterno dell’Ajax. Il 21enne dei Lancieri è un altro prodotto della scuderia di Mino Raiola, che ne avrebbe parlato proprio nei giorni scorsi con il dg Marotta e il diesse Paratici. È valutato tra i 5 e i 10 milioni di euro e pare che la Juve ci stia pensando seriamente. La domanda è: si tratta di un profilo già pronto per giocare titolare in uno dei quattro club più forti d’Europa o viene considerata un’alternativa?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi