Allegri: "Sento dare troppe cose per scontate" | JMania

Allegri: “Sento dare troppe cose per scontate”

Allegri: “Sento dare troppe cose per scontate”

Massimiliano Allegri predica calma al termine della tournée estiva della Juventus: ecco cosa ha dichiarato dopo la vittoria con la South China

Massimiliano Allegri predica calma al termine della tournée estiva della Juventus. Dopo la sconfitta con il Melbourne Victory e la vittoria contro il Tottenham, i bianconeri hanno battuto stamane la South China. La preparazione procede bene, ma ora si torna a Torino per riabbracciare i nazionali e i nuovi acquisti.

“E’ stato un buon test anche oggi – dice Allegri dell’ultima amichevole – , non era facile giocare con questa temperatura, però i ragazzi si sono impegnati. Abbiamo concluso una prima parte della preparazione senza neanche un infortunato e questo è un buon segno. Abbiamo lavorato bene e ora martedì ci riuniremo tutti insieme e partirà l’annata della Juventus”.

Ora sotto con l’inserimento dei nuovi e, al netto di qualche ulteriore acquisto, bisognerà sostituire Paul Pogba, che si sta per trasferire al Manchester United. Non è da escludere che si cambi modulo: in Australia e Cina, del resto, Allegri ha già provato l’albero di Natale con il 4-3-2-1.

“La stagione – continua il tecnico toscano – è importantissima come tutte le stagioni della Juventus, perché quando si parte bisogna lavorare per centrare tutti gli obiettivi per cui giochiamo. Sono arrivati 5 giocatori nuovi e quindi bisogna inserirli, con caratteristiche e metodologie di lavoro diverse. Quindi bisogna avere la forza subito di ripartire con grande umiltà, perché si danno un po’ troppo le cose per scontate”.

Allegri frena i facili entusiasmi

Insomma, il fatto che i giornali scrivano di una Juve invincibile in campionato e in lizza con le top d’Europa, non deve proiettare verso voli pindarici. L’obiettivo principale è quello di conquistare il sesto scudetto consecutivo, ma la Champions rimane il sogno dei tifosi.

“L’anno scorso abbiamo pagato a caro prezzo nei primi due mesi – ammette – , quest’anno ci saranno motivazioni diverse, ma sicuramente dobbiamo essere pronti per preparare la stagione soprattutto per arrivare a marzo per essere competitivi in Champions, campionato e Coppa Italia”, conclude.

Benatia: “Avanti tutta senza infortuni”

“Abbiamo giocato tutti, non ci sono stati infortuni, questo è l’importante. Abbiamo un bel gruppo, giovane, tutti hanno dimostrato al Mister che siamo felici di stare insieme e abbiamo voglia di fare bene. Due gol in due partite? Prima di tutto devo difendere la mia porta, poi i miei gol li ho sempre fatti, a me piace segnare e l’importante è crederci sempre. Personalmente, se sto bene fisicamente sono convinto di poter dare una grossa mano alla squadra. Ma questi gol contano poco, aspettiamo le partite importanti, io ho una grande voglia di ricominciare. Sono felice di essere tornato in Italia, qui sto bene e la Juve è una famiglia. Non vedo l’ora di giocare con i campioni che ci aspettano in Italia”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi